USA - Olio di cannabis per evitare il congelamento dei cani da slitta nelle gare in Alalska


Secondo il “The Anchorage Daily News” Lance Mackey di Fairbanks, un musher (conducente di una muta di cani da slitta), molto conosciuto nell’ambito della gara del settore Iditarod Trail (Alaska), dà ai suoi cani in corsa olio di CBD, che secondo lui migliora i loro tempi di recupero a fronte di situazioni di facile congelamento. Mackey ha detto al giornale che il dirigente dei veterinari, Stuart Nelson, gli ha chiesto di non dare olio di CBD ai suoi cani, ma lui ha rifiutato perché l'olio di CBD non è nella lista delle sostanze vietate nel regolamento della Iditarod.

Il CBD è una molecola non inebriante trovata nella canapa e nella marijuana. Entrambe sono piante di cannabis, ma solo la marijuana ha abbastanza THC per dare effetti inebrianti ai consumatori. Il mercato del CBD per animali domestici è cresciuto, con alcuni importanti benefici per la salute nel trattamento degli attacchi epilettici e della gestione del dolore, ma il governo federale deve ancora stabilire una regolamentazione per questa sostanza.
Mackey è un sopravvissuto al cancro che, dal 2007, ha fatto uso di marijuana medica durante i suoi quattro anni di successi contro la patologia.
L'Iditarod ha comunque vietato l'uso di marijuana da parte dei musher nel 2010, divieto che secondo Mackey è solo frutto di invidia per i suoi successi nei vari campionati. Mackey ha vinto il suo quarto campionato nel 2011, dopo l'istituzione del divieto di marijuana, in una gara di quasi 1.000 miglia (1609 chilometri) attraverso l'Alaska.

Lascia un commento

Nome .
.
Messaggio .